Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Gran Bretagna
  • Belgio
  • Germania
  • Danimarca
  • Spagna
  • Finlandia
  • Francia
  • Grecia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Polonia
  • Portogallo
  • Svezia
Adolescente che pulisce l'apparecchio con scovolino

Come prendersi cura al meglio del proprio apparecchio ortodontico

Sia per un adolescente, sia per un adulto, la prospettiva di dover portare un apparecchio ortodontico può essere frustrante all'inizio, ma estremamente gratificante alla fine. Passare del tempo sulla sedia dell'ortodonzista è solo il primo passo verso un riallineamento duraturo e permanente dei denti e, una volta ultimato questo percorso, potrete beneficiare di un sorriso più bello e di una salute orale migliore. Ma, affinché il gioco valga la candela, è necessario impegnarsi nella manutenzione dell'apparecchio a casa. Ecco come prendersi cura quotidianamente del proprio apparecchio ortodontico e della propria igiene orale in modo corretto.

Le basi per aver cura del proprio apparecchio ortodontico: una buona routine di igiene orale

Spazzolamento dei denti, pulizia interdentale e risciacquo finale costituiscono il fondamento di un buon rituale di igiene orale standard. Sfortunatamente, lo spazzolamento - e, in particolare, la pulizia tra i denti - può risultare più difficile con dispositivi ortodontici come apparecchi, posizionatori, dispositivi di contenzione fissi o con elastici. È importante adattare la propria routine quotidiana di igiene orale così da crearne una che migliori l'efficacia dell'intero trattamento ortodontico.

Spazzolamento

Con l'apparecchio ortodontico, è necessario spazzolare almeno due volte al giorno per almeno due minuti. L'ideale sarebbe lavarsi i denti direttamente dopo i pasti, per evitare che il cibo resti incastrato sotto i brackets (gli attacchi metallici) e negli spazi che si creano tra i fili e i denti.

Usa uno spazzolino da denti con setole morbide come il nostro spazzolino GUM® ORTHO per raggiungere in profondità gli spazi interdentali e pulire bene lungo il bordo gengivale. Se hai difficoltà ad attuare una corretta tecnica di spazzolamento dei denti, potresti prendere in considerazione l'uso di uno spazzolino elettrico con una testa rotante, come il nostro GUM PowerCARE™. Puoi anche scegliere uno spazzolino appositamente progettato per uso ortodontico. Rimuovi eventuali elastici o dispositivi ortodontici mobili dalla bocca, quindi segui questi speciali consigli per spazzolare i denti:

  • Tieni lo spazzolino con un angolo di 45° verso l'attacco metallico per assicurarti di raggiungere anche l'area sotto il bordo gengivale e applica la tecnica del rotolo. Clicca qui per scoprire come spazzolare al meglio i tuoi denti.
  • Insisti nello spazzolare sopra, dietro e sotto agli attacchi metallici al filo, per rimuovere le particelle di cibo ostinate e la placca.
GUM ORTHO Spazzolino da denti

Lo spazzolino GUM ORTHO scivola senza intoppi attorno all'apparecchio, pulendo anche le aree più difficili da raggiungere.

scopri

Per il dentifricio, ricorda di sceglierne uno con fluoro e che consenta un buon controllo della placca come il dentifricio GUM ORTHO ed evita i prodotti ad azione sbiancante, compresi i dentifrici sbiancati: con un apparecchio, le parti dei denti coperte dagli attacchi metallici o in ceramica non vengono a contatto con i prodotti sbiancanti e ciò può portare ad un progressivo scolorimento nel tempo, determinando un colore differente del dente tra sezione esposta e non esposta.

GUM ORTHO Dentifricio

Il dentifricio GUM ORTHO aiuta a proteggere denti e gengive durante tutto il trattamento ortodontico.

scopri

È inoltre possibile utilizzare le compresse rivelatrici di placca  per aiutarti in questo processo. Queste compresse ti aiutano a mettere visivamente in evidenza le aree in cui è presente un accumulo di placca. Basta masticarne una e sciacquare la bocca: vedrai sui denti delle aree macchiate di viola, che rappresentano le zone della bocca in cui c'è placca. Spazzola immediatamente dopo aver usato la compressa e fino a quando non si è completamente rimossa l'area macchiata.

Non dimenticare di spazzolare anche la lingua, un altro punto in cui la placca si può accumulare!

COMPRESSE GUM RED-COTE

Le compresse GUM RED-COTE® evidenziano la placca non rimossa sulle superfici dei denti.

scopri

Pulizia interdentale

La pulizia interdentale quando si porta un apparecchio ortodontico richiede uno sforzo in più, ma è estremamente importante effettuarla. Per fortuna, con gli strumenti giusti, puoi semplificare il processo. Ecco qualche trucco per rendere la pulizia interdentale un gioco da ragazzi, anche con l'apparecchio:

  • Gli scovolini interdentali consentono di effettuare una pulizia completa, pulendo tra gli attacchi metallici e dietro al filo: muovi lo scovolino interdentale su e giù su entrambi i lati di ogni attacco e fallo scorrere lungo il filo quando ti sposti da un dente all'altro, muovendolo sempre su e giù.
Scovolini interdentali GUM TRAV-LER

GUM TRAV-LER®, progettato per il massimo comfort ed efficacia durante la pulizia interdentale.

scopri
  • Se usi il filo interdentale, l'ago passafilo può aiutarti ad inserire rapidamente e facilmente il filo interdentale tra i denti, per pulire in modo efficace intorno ai fili e agli attacchi: prendi circa 35-40 cm di filo interdentale e utilizza l'ago passafilo per guidare il passaggio del filo interdentale. Tiralo delicatamente per farlo passare tra i denti e tra gli attacchi; una volta che il filo interdentale è posizionato dietro ai fili dell'apparecchio, spingilo delicatamente tra due denti e muovilo su e giù, e avanti e indietro. Ricordati di passarlo in prossimità del bordo gengivale fino alle superfici masticatorie. Sfila il filo interdentale dalla parte posteriore dei denti mentre ti sposti da un dente all'altro. Ti consigliamo di provare un filo ad espansione per un maggiore contatto con le superfici dei denti e una maggiore rimozione della placca.

Pulire negli spazi interdentali con un apparecchio richiede tempo e impegno, ma è uno step cruciale per mantenere denti e gengive sani. Per adolescenti e adulti sempre in movimento, gli scovolini interdentali e le forcelle sono un'ottima opzione per pulire i denti dopo un pasto. E' consigliabile riporli in una borsa, in un beauty case,  in un armadietto o in qualsiasi altro luogo in cui possano sempre essere a portata di mano.

Risciacquo

Concludi il tuo rituale di igiene orale risciacquando con un collutorio al fluoro, per mantenere la bocca pulita, fresca e sana ed avere quella protezione extra di cui ha bisogno. Per una migliore efficacia, sciacqua la bocca prima di andare a dormire, in modo che l'agente anti-placca e il fluoro possano funzionare indisturbati per tutta la notte. Dai un occhio al nostro collutorio GUM ORTHO.

 

GUM ORTHO collutorio

GUM ORTHO Collutorio mantiene la bocca pulita, fresca e sana durante tutto il trattamento ortodontico

scopri

Tipologie particolari di dispositivi ortodontici

Molti adulti scelgono di tenere l'apparecchio solo sul lato linguale dei loro denti, ovvero sul retro dei denti in prossimità della lingua così che sia invisibile agli altri. La maggior parte delle tecniche sopra menzionate sono appropriate anche per apparecchi linguali, ma in tal caso è ancora più importante prestare attenzione alla parte posteriore dei denti, dalmomento che sono più difficili da vedere allo specchio.

Un'altra scelta piuttosto comune al giorno d'oggi per gli adulti è l'allineatore trasparente. Quando lo rimuovi, puoi pulire i denti normalmente, ma non dimenticarti mai di pulire anche gli stessi allineatori, dando loro una siacquata dopo ogni utilizzo. Spazzolali inoltre delicatamente con del sapone delicato e risciacquali in acqua fresca o tiepida. Non c'è bisogno di usare sostanze chimiche aggressive.

Per i bambini, può essere comune l'impiego di un apparecchio rimovibile pre-ortodontico, come un fermo. Dopo ogni pasto, il bambino dovrebbe rimuovere il suo fermo e spazzolarlo con acqua tiepida; dovrebbe inoltre usare uno spazzolino a setole morbide per rimuovere delicatamente la placca e altri residui.

Fai il possibile: usa la cera ed evita determinati alimenti

I passaggi sopra citati rappresentano le basi, ma molti ortodonzisti consigliano di compiere step ulteriori per prendersi cura di denti e gengive mentre si indossa un apparecchio. Per fortuna, ci sono molti apparecchi ortodontici proattivi, che richiedono pochissimo sforzo. Detto ciò, ecco alcuni consigli in più:

Utilizza la cera

Potresti provare disagio e irritazione quando indossi apparecchi ortodontici a causa del ripetuto attrito tra gli attacchi metallici e i tessuti mucosi orali. Gli ortodonzisti raccomandano di utilizzare la cera ortodontica per creare una sorta di barriera protettiva su attacchi e fili per un miglior comfort durante il trattamento ortodontico.

GUM ORTHO Cera protettiva per apparecchi ortodontici

La cera GUM ORTHO funge da barriera protettiva, previene ed allevia il dolore e il disagio causati dagli apparecchi ortodontici

scopri

Evita determinati alimenti

Il tuo ortodonzista ti farà un elenco di cibi da eviatare quando avrai l'apparecchio ortodontico. Durante il periodo in cui lo indossi, è importante fare attenzione ai cibi che mangi, soprattutto a quelli contenuti in questa lista. Di norma, qualsiasi cosa appiccicosa, gommosa, croccante o particolarmente dura è off-limits. Le caramelle dure sono particolarmente problematiche quando si porta un apparecchio: possono causare dolore o addirittura danni ai dispositivi ortodontici.

Tendenzialmente, faresti bene ad evitare cibi e bevande eccessivamente zuccherati anche se non indossi un apparecchio, ma è particolarmente importante se lo hai: questi alimenti possono causare gravi macchie e danni allo smalto intorno a ciascun attacco metallico, specialmente se le tue abitudini di spazzolamento dei denti non hanno ancora raggiunto standard qualitativi elevati con l'apparecchio. A volte, queste macchie sono permanenti e le lesioni dovranno essere curate.

Resta motivato: avrai un sorriso bello e sano

Tenere l'apparecchio può sembrare una vera seccatura, specialmente per gli adolescenti o gli adulti che già vivono con ansia o insicurezza questo percorso. C'è molto da fare per mantenere il proprio apparecchio pulito e ben tenuto e trascorrerai anche parecchio tempo sulla sedia del tuo ortodonzista per le varie regolazioni e per controllare i progressi. Assicurati che tutta questa fatica non sia vana! Una buona igene orale domiciliare e pratiche consapevoli faranno sì che tutto questo impegno e questo tempo saranno valsi un sorriso meraviglioso, quando rimuoverai l'apparecchio.

Mentre impari a prenderti cura del tuo apparecchio, in realtà stai ottenendo anche un altro invisibile vantaggio: la tranquillità data da un rituale di igiene orale completo, accurato e attento. Porterai sempre con te queste abitudini, anche molto tempo dopo aver rimosso l'apparecchio e ti aiuteranno negli anni a preservare il sorriso per cui hai lavorato duramente.

Vuoi altri consigli su come prenderti cura del tuo apparecchio ortodontico? Cerchi prodotti specifici che ti possano agevolare in questo obiettivo? Gli strumenti giusti possono fare un'enorme differenza in termini di risultati che vedrai una volta tolto l'apparecchio. Dai un'occhiata alla nostra gamma di prodotti GUM ORTHO o contattaci per altri suggerimenti sulla manutenzione dell'apparecchio e per tutto ciò di cui necessiti per un sorriso sano e smagliante.

 

 

Gli strumenti giusti possono fare un'enorme differenza, scopri la gamma di prodotti GUM ORTHO
scopri
Gamma di prodotti GUM ORTHO