Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Internazionale
  • Francia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Tedesco
  • Spagna

Diabete e salute orale

Elegante signora in un campo

Sapevi che il diabete e la salute orale sono collegati tra loro?

Studi scientifici hanno rivelato un collegamento bidirezionale forte tra diabete e malattie gengivali, soprattutto nel caso della forma più grave di malattia parodontale, la parodontite, disagio che può portare alla perdita dei denti.

La ricerca ha dimostrato che chi soffre di parodontite è a più alto rischio di sviluppare il diabete.

Al contrario, chi ha il diabete (tipo 1 o 2) ha maggiori probabilità di soffrire di problemi a denti e gengive, tra cui:

Ciò significa che, in caso di diagnosi di diabete, è importante informarne quanto prima il proprio odontoiatra. Inoltre, occorre effettuare un check-up ogni sei mesi e riferire sempre all'odontoiatra eventuali variazioni intervenute nel quadro del proprio diabete.

Allo stesso modo, tenere il medico informato delle eventuali variazioni importanti intervenute nel quadro della propria salute orale. Uno dei primi sintomi da non sottovalutare che segnala la presenza di una malattia gengivale è il sanguinamento delle gengive e il loro gonfiore. Potrebbe trattarsi di una comunissima gengivite ma, se si pensa che il problema potrebbe essere collegato a qualcosa di più grave, è meglio effettuare subito un controllo più approfondito.

Il che modo sono connessi la malattia gengivale e il diabete?

Quando il tessuto delle gengive è danneggiato a causa di una malattia gengivale, i batteri della placca dentale si diffondono nel resto dell'organismo attraverso il flusso sanguigno.

La presenza di batteri nel corpo innesca una risposta immunitaria, che rende più difficile controllare i livelli di zucchero nel sangue e può peggiorare le complicanze del diabete già esistenti.

Come posso gestire la mia salute orale se ho il diabete?

Con una patologia particolare come il diabete è importante adottare una routine per la cura orale corretta ed effettuarla con attenzione maggiore per evitare la presenza di carie e batteri che potrebbero portare la salute generale dei pazienti diabetici a situazioni più gravi. 

Se hai il diabete, quindi, per prevenire complicazioni della patologia dentale e, di conseguenza, anche del diabete stesso, è importante adottare un sistema di prevenzione efficace e duraturo nel tempo che riguardi non solo la salute sistemica, ma anche quella orale.

Ciò significa che, oltre alle tipiche attività da effetture in caso di diabete::

  • controllare il livello di glicemia nel sangue attraverso controlli periodici;
  • tenere sotto controllo l’alimentazione
  • adottare una terapia efficace per aumentare le proprie difese immunitarie;

è estremamente importante prendersi cura del cavo orale attraverso una pulizia orale quotidiana eccellente ed effettuare regolari check-up con il proprio odontoiatra

Igiene orale eccellente significa lavarsi i denti 3 volte al giorno, ma anche utilizzare con regolarità il filo interdentale e gli scovolini per rimuovere la placca dai denti, lungo e sotto il bordo gengivale e tra i denti. Ultimo ma non meno importante, completare sempre la routine con un collutorio.

Anche in caso di protesi dentali, è importantissimo che venga effettuato un trattamento di pulizia e cura orale impeccabile utilizzando gli strumenti giusti, per evitare che la placca batterica si annidi nella protesi e generi complicazioni. 

In caso di soggetti affetti da parodontite e piorrea è consigliabile consultare i migliori esperti in paraodontologia che sapranno sicuramente trovare la soluzione migliore per curare e migliorare il benessere quotidiano della persona. 

La tua routine di igiene orale quotidiana, È semplice come dire 1, 2, 3.

Segui questi tre semplici passaggi per aiutare a mantenere denti, gengive e tutto l'organismo in buona salute:

  1. LAVARSI i denti 3 volte al giorno (dopo ogni pasto) utilizzando dentifricio con una dimostrata azione di controllo della placca come GUM® Paroex.
  2. PULIRE GLI SPAZI INTERDENTALI ogni giorno utilizzando un filo interdentale o uno scovolino delicati come GUM® Soft-Picks.
  3. SCIACQUARE con un collutorio come Collutorio GUM® Paroex: un modo efficace e rinfrescante di raggiungere le altre parti della bocca e completare la routine.

Scopri di più sul link Gengive

Leggi i nostri suggerimenti su Come lavarsi i dentiCome passare il filo interdentale, e Come pulire gli spazi interdentali.

 

Utilizziamo i cookie per essere certi di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito Web. A tale scopo, ricordiamo e memorizziamo le informazioni su come lo utilizzi. Questa operazione viene eseguita utilizzando semplici file di testo chiamati cookie che risiedono sul tuo computer. Chiudendo questo messaggio o navigando a una pagina diversa all'interno di questo sito Web, accetti i nostri cookie su questo dispositivo in conformità con la nostra politica sui cookie a meno che non li abbia disabilitati.

Per saperne di più