Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Gran Bretagna
  • Belgio
  • Germania
  • Danimarca
  • Spagna
  • Finlandia
  • Francia
  • Grecia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Polonia
  • Portogallo
  • Svezia

La pulizia dei denti in gravidanza si può fare?

Curare la salute durante la gravidanza è uno degli obiettivi di tutte le donne, proprio perché il loro corpo sta subendo cambiamenti importanti. Ma è possibile sottoporsi alla pulizia dei denti durante lo stato interessante oppure è rischioso per il bambino?

donna incinta con maglietta bianca e capelli marroni

La cura dei propri denti è fondamentale, anche in gravidanza.

Questo perché all’interno di essi vi è il calcio, elemento basilare per le ossa della madre, ma che sarà di primaria importanza anche per il figlio.

Sarebbe preferibile attuare dei controlli di prevenzione prima di iniziare un percorso per diventare mamme, ma ovviamente non è possibile in molti casi, pertanto è bene prendere alcune precauzioni non appena si sa di essere in stato interessante.

La pulizia dei denti professionale è consentita durante la gravidanza?

Assolutamente sì.

Uno dei metodi più efficaci per scoprire se vi siano dei problemi all’interno della propria bocca è un controllo dal dentista. In seguito alla visita, sarà possibile effettuare anche un’igiene orale con tutta l’apparecchiatura in dotazione dello studio dentistico.

Non devi preoccuparti per gli utensili a ultrasuoni del tuo medico, non creeranno problemi né alla tua salute, né a quella del tuo bambino. Si tratta di prodotti controllati e di ultima tecnologia, che non daranno assolutamente fastidio al tuo piccolo.

Per quanto riguarda, invece, la bocca di una donna in gravidanza, può succedere che sia più sensibile e per tanto possano insorgere sanguinamenti o di sentire un leggero fastidio nei punti in cui c’è maggiore tartaro e placca da rimuovere.

Fai presente al tuo medico curante del tuo stato interessante e sicuramente troverà la soluzione migliore per farti sentire a tuo agio.

Cura orale professionale e la sensibilità dei denti

Il corpo di una donna incinta muta velocemente nell’arco dei nove mesi e anche gli ormoni all’interno del corpo vanno creando dei veri cambiamenti, anche sull’umore delle donne.

Le parti sensibili nel corpo delle donne sono molte, tra queste vi è sicuramente anche la bocca, luogo in cui vanno ad abbassarsi le difese immunitarie e dove possono sorgere alcuni problemi da curare immediatamente.

Quando andare dal dentista per la cura orale in gravidanza?

Nei primi mesi di gravidanza, uno degli ostacoli comuni è quello legato al reflusso, che spesso sfocia in vomito con il rigetto di cibi. Questo problema causa una forte presenza, all’interno della bocca, di succhi gastrici, ossia acidi che possono provocare l'erosione dello smalto.

Conviene quindi prenotare sin da subito delle sedute di controllo medico, dove possono essere realizzate delle vere e proprie pulizie orali professionali; soprattutto nei primi mesi di gestazione, quando i problemi legati al vomito sono più evidenti e la bocca della madre rischia di avere un pH molto acido.

Grazie alla cura medica, la paziente potrà combattere sin da subito l’acidità presente nella sua bocca, preservando lo smalto dei propri denti.

Infatti l’erosione dello smalto è una delle cause primarie della nascita di carie. Per questo motivo, è bene provvedere a un’igiene costante anche nei primi mesi di stato interessante.

C’è inoltre da prendere atto che le carie sono una sfida piuttosto impegnativa per il nostro organismo, soprattutto quando si è in procinto di diventare madri. Le carie, infatti, possono trasmettere i batteri presenti all’interno della bocca anche al bimbo nella pancia. Per questo motivo è necessaria una protezione efficace.

Possibili patologie che si possono scoprire con un'igiene professionale

  • Carie
  • Gengivite
  • Parodontite

Durante una cura professionale, svolta nello studio del medico si possono scoprire problemi che necessitano di essere risolti il prima possibile. Fare, quindi, una cura igienica costante durante la gravidanza diventerà elemento fondamentale per la propria bocca e quella del bambino.

Esistono varie sfide che insorgono durante la gravidanza come la carie, la gengivite e la parodontite.

Non ti devi preoccupare perché si tratta di piccoli problemi che il medico potrà risolvere con una terapia specifica. Nel caso in cui il medico volesse effettuare una radiografia, sicuramente avrai a disposizione il grembiule piombato per proteggere te e il tuo bimbo dalle radiazioni. Se invece sei nelle prime 12 settimane di gravidanza sarà meglio evitarla, consiglio che anche il tuo medico ti darà.

Mantenimento della pulizia professionale a casa

È importante sapere sempre come lavarsi i denti utilizzando degli spazzolini delicati e dentifrici a base di fluoro per denti sensibili (poiché durante il periodo della gravidanza la bocca sarà molto più delicata e anche le gengive richiederanno una maggiore cura). Lo spazzolamento dovrà essere fatto in maniera delicata andando dalle gengive verso l’esterno del dente, nel caso dello spazzolino manuale; mentre appoggiandolo delicatamente sulla superficie del dente, in caso di spazzolino elettrico. Stai attenta a non essere troppo aggressiva per non causare un sanguinamento dei tessuti.

Una volta passato lo spazzolino si potrà procedere con l'uso dello scovolino, altro strumento importante per poter rimuovere i residui di cibo presenti tra un dente e l'altro.

Durante la gravidanza, si consiglia di utilizzare maggiormente lo scovolino rispetto al filo interdentale. Infatti, è facile riscontrare gengive gonfie in gravidanza e un utilizzo inappropriato del filo interdentale potrebbe causare inutili sanguinamenti delle gengive stesse. Lo scovolino si usa come il filo interdentale, ma la presenza delle setole morbide permetterà di realizzare un lieve massaggio sulle gengive, senza essere invasivi.

Una volta terminata la pulizia della bocca, si potranno concludere i passaggi di prevenzione con un buon collutorio di mantenimento come il GUM® Paroex® 0,06%.

Inoltre si può mantenere una pulizia professionale della propria cavità orale grazie alle compresse GUM Periobalance, che aiutano a tenere la bocca pulita e che hanno un buon sapore. Avere una saliva fresca con le compresse Gum Periobalance ti darà non solo una bella sensazione di benessere, ma ti aiuterà a sconfiggere la proliferazione dei batteri, regalandoti un buon sorriso da rivolgere al tuo neonato.

Per mantenere una cura orale pensa anche alla tua alimentazione, con una dieta a base di cibo sano e nutriente. È importante eliminare eventuali cibi con zuccheri, o perlomeno ridurli a una volta al giorno.

Un aiuto veloce