Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Internazionale
  • Francia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Tedesco
  • Spagna

Lavarsi bene i denti aiuta a migliorare la salute generale

 

Ti sei mai chiesto come migliorare la tecnica di spazzolamento dei denti? Ti mostriamo come procedere per lavarti i denti in modo da avere denti e gengive più sani e quindi uno stato di salute generale migliore.

Uomo che si lava i denti in bagno

Sappiamo tutti che lavandoci i denti questi appaiono più bianchi e si avverte una maggiore sensazione di pulizia, ma sapevi che un adeguato lavaggio dei denti influisce anche sulla salute generale?

Lavarsi i denti per soli due minuti due volte al giorno contribuisce all'eliminazione della placca batterica da denti e gengive. Se la placca resta in bocca, può provocare carie, problemi alle gengive e altre complicazioni per la salute.

Il lavaggio dei denti contribuisce anche a mantenere fresca la bocca ed evitare che i denti si macchino.

Così, la prossima volta che prendi in mano lo spazzolino da denti, segui i nostri consigli per avere un sorriso sano.

Come lavarsi i denti 1,20 minuti

Come lavarsi i denti

Qual è il modo migliore per lavarsi i denti?

  1. Con le setole che formano un angolo di circa 45 gradi rispetto ai denti, lavare delicatamente le superfici esterne con un movimento circolare, mantenendo lo spazzolino a contatto con la superficie del dente e il margine gengivale. Puoi anche guardare un video qui.
  2. Lavare le superfici interne dei denti anteriori, facendo su e giù con la metà anteriore dello spazzolino.
  3. Successivamente, passare alle superfici interne, reggendo lo spazzolino a un angolo di 45 gradi e mantenendolo a contatto con i denti e alle gengive.
  4. Strofinare delicatamente avanti e indietro lungo tutte le superfici piatte di masticazione.
  5. Ultimo ma non meno importante, lavare la lingua e il palato.

Con che frequenza dovrei sostituire lo spazzolino da denti?

I professionisti consigliano di sostituire lo spazzolino da denti almeno ogni tre mesi o quando le setole iniziano a deformarsi. Lo spazzolino dovrebbe essere sostituito anche dopo aver avuto un raffreddore o un'influenza, in quanto i batteri possono restare sullo stesso.

Utilizziamo i cookie per essere certi di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito Web. A tale scopo, ricordiamo e memorizziamo le informazioni su come lo utilizzi. Questa operazione viene eseguita utilizzando semplici file di testo chiamati cookie che risiedono sul tuo computer. Chiudendo questo messaggio o navigando a una pagina diversa all'interno di questo sito Web, accetti i nostri cookie su questo dispositivo in conformità con la nostra politica sui cookie a meno che non li abbia disabilitati.

Per saperne di più