Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Internazionale
  • Francia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Germania
  • Spagna
  • Svezia
  • Polonia
  • Denmark

Denti neri nei bambini: cause, rimedi e prevenzione

I denti neri nei bambini sono più frequenti di quanto si creda. Niente paura dunque! La principale causa di tale problema tipico dell'età pediatrica è la carie, ma porre rimedio a questo piccolo inestetismo è semplice.

Inoltre con la dovuta attenzione alla cura orale dei vostri bambini e i nostri consigli sulla scelta dello spazzolino adatto, riuscirete a prevenire il rischio di vedere comparire macchie scure sui denti dei più piccoli!

denti neri nei bambini

 

 

 

Se, osservando la bocca dei vostri bambini, vi siete accorti della presenza di insolite macchie scure e puntini neri sulla superficie dei denti, nessuna paura! Il fenomeno dei denti neri nei bambini è del tutto normale e anche molto comune, specialmente nel periodo dell’età pediatrica.

Nella stragrande maggioranza dei casi infatti si tratta di piccoli inestetismi estetici che non faranno affatto perdere il sorriso dei vostri bimbi! A causare le macchie nere può essere una carie o una proliferazione di batteri che non deve in alcun modo preoccupare in quanto facilmente risolvibile.

Ma cosa fare quando ci si trova davanti a tale fenomeno? La prima azione consiste sempre nel rivolgersi al proprio dentista pediatrico ed effettuare una visita di controllo per individuare la terapia più adatta al problema.

Ma occorre anche fare prevenzione, insegnando ai bambini una corretta cura quotidiana dei denti e indirizzarli verso una dieta equilibrata e povera di alimenti che contengono zucchero.

In questo articolo vedremo quali possono essere i fattori scatenanti del cambiamento di colorazione nei denti dei bambini, spiegando come intervenire per curare il disturbo e suggerendovi alcuni consigli per prevenire il problema.

Denti neri nei bambini: quali sono le cause?

Le cause che possono essere all'origine di una pigmentazione scura nei denti dei bambini possono essere molto differenti, così come sono molto diverse le conseguenze. Vediamo insieme quelle più frequenti.

La prima causa che di solito scatena il problema dei denti neri nei bambini è la carie. Nei bambini più piccoli, infatti, la carie segue un processo di sviluppo molto più veloce rispetto agli adulti in quanto i denti da latte hanno una composizione meno resistente rispetto ai permanenti. La carie in genere colpisce per prima lo smalto, ossia la parte esterna del dente, poi la dentina e infine la polpa interna.

Alla base del disturbo dei denti cariati c’è una più facile trasmissione di batteri che può avvenire attraverso la saliva, ad esempio, con la condivisione di un cucchiaio che passa dalla bocca della madre al figlio oppure a causa di un consumo eccessivo di dolci, caramelle e alimenti che contengono molti zuccheri.

Il cambiamento repentino di colore nei denti da latte può essere anche una conseguenza di vari traumi, come ad esempio una caduta improvvisa, difficoltà nella masticazione o casi di bruxismo. In questo caso ci si trova di fronte a una modifica del naturale bianco del dente che deriva da un evento imprevisto. Basterà far controllare il bambino dal dentista che valuterà la gravità della lesione e gli eventuali rimedi.

I denti neri nei bambini infine possono essere causati più semplicemente da macchie di origine batterica. In genere queste pigmentazioni batteriche si manifestano sul dente, concentrandosi vicino al tessuto gengivale e solo in seguito si diffondono sul resto del dente arrivando anche alla dentina.

In questo caso si tratta degli scarti prodotti dall'attività dei batteri presenti nella placca che si nutrono dei residui di cibo. L’accumulo di batteri può derivare da una scarsa pulizia dei denti, dall'utilizzo di protesi, da altre patologie dentali o dal consumo di cibi scuri e a base di zuccheri.

Rimedi per i denti neri nei bambini

Così come non esiste una sola causa scatenante del disturbo dei denti neri, allo stesso modo in odontoiatria non c’è un’unica soluzione per risolvere tale problema. Ogni macchia nera sui denti, sia da latte che permanenti, ha dunque un proprio rimedio e segue uno specifico intervento.

Prima di procedere con la spiegazione dei principali rimedi per i denti neri nei bambini, è necessario sfatare quel luogo comune per il quale la cura dei problemi su denti da latte sia inutile a fronte della loro futura caduta. Sempre più dentisti si impegnano infatti a ricordare che la cura e il trattamento di carie e macchie sin dalla tenera età è di fondamentale importanza proprio per evitare future problematiche più gravi che potrebbero colpire poi i denti permanenti in età adulta.

Per quanto riguarda i rimedi per risolvere una pigmentazione nera sui denti derivante da una carie infantile, il trattamento di ortodonzia che dovrà seguire il dentista pediatrico dipende dalla gravità della carie in questione.

Se tra i sintomi dichiarati dal bambino c'è un forte dolore ai denti, sensibilità al caldo e al freddo e se la carie è particolarmente sviluppata e profonda, il medico potrà eseguire anche un’otturazione o una devitalizzazione del dente.

Quando possibile, si tende a evitare l’estrazione del dente da latte per permettere la corretta eruzione del dente permanente che è posizionato al di sotto. Solo se la carie è particolarmente profonda e il dente da latte viene considerato irrecuperabile, allora sarà necessario procedere con l’estrazione.

Se invece il dentino è nero a causa delle pigmentazioni batteriche, il rimedio proposto dal dentista potrebbe essere quello di una semplice pulizia dentale professionale che, a volte, può essere effettuata con strumenti a ultrasuoni che permettono di rimuovere il tartaro anche sotto la gengiva e agevolare il processo di sbiancamento del dente. L’intervento risolverà il problema, ma occorrerà prestare attenzione in maniera accurata alla cura orale domestica e quotidiana.

Una volta debellata la pigmentazione nera, infatti, è necessario agire sulle abitudini di tutti i giorni prestando la dovuta attenzione alla cura dei denti del bambino in un’ottica di prevenzione che aiuta a mantenere la bocca pulita ed evitare il rischio di futuri problemi dentali.

Come prevenire i denti neri nei bambini

La prevenzione è sempre la miglior cura da seguire, specialmente quando si tratta dei denti da latte dei bambini più piccoli.

Da questo punto di vista, infatti, prestare la dovuta attenzione alla cura orale dei bambini permette non solo di mantenere puliti denti, mettendosi al riparo dal rischio di problemi dentali, ma è anche un modo per favorire il corretto allineamento della dentatura definitiva.

Se il dente da latte è sano, infatti, lo sarà anche quello permanente che verrà fuori in seguito e che avrà la strada spianata per posizionarsi in modo regolare.

Ma non è finita. A giovarne è anche la salute generale del bambino. Lavare e spazzolare bene i denti, infatti, aiuta a mantenere in salute la bocca con un impatto positivo anche sulla masticazione, che è il primo passaggio di una corretta digestione.

Come prevenire quindi i denti neri nei bambini? Il primo passo da seguire anche per i bimbi più piccoli che hanno solo qualche dentino, è quello di una corretta pulizia orale che si attua a partire dalla scelta adeguata dello spazzolino e del dentifricio.

Per scegliere lo spazzolino adatto ai denti del vostro bambino, il consiglio è sempre quello di rivolgervi al vostro dentista pediatrico che saprà indirizzarvi verso la migliore soluzione.

È importante, infatti, che i bambini vengano abituati a una buona routine di cura orale fin da piccoli. Per questo motivo è preferibile utilizzare uno spazzolino da denti comodo, facile da impugnare e con una testina adeguata alla dimensione dei dentini.

Gli spazzolini per bambini generalmente sono dotati di una testina più piccola e in alcuni casi di una ventosa alla base del manico che contribuisce a mantenere lo spazzolino in posizione eretta e a ridurre il disordine intorno al lavandino. Per neonati e bambini piccoli, uno spazzolino da denti con un manico più lungo aiuterà i genitori a mantenere una buona presa mentre lavano i denti del loro bambino.

Gli spazzolini da denti per bambini sono studiati in base alle fasce d’età, distinguendo tra lo spazzolino Baby studiato per i denti dei neonati e dei bimbi fino a due anni e gli spazzolini per i bambini più grandi.

Per i dentini da latte, i dentisti consigliano uno spazzolino manuale morbido e delicato in grado di spazzolare i denti per eliminare i batteri e i residui di cibo, rispettando il cavo orale e proteggendo lo smalto dei denti dei bambini.

La soluzione Kids è stata pensata per i bambini dai 3 ai 6 anni composta da spazzolini a setole morbide e con testina flessibile, e lo spazzolino per i bambini dai 10 anni in su si prende cura dei loro denti e delle loro gengive.

Anche per la scelta del dentifricio occorre rivolgersi al proprio dentista che consiglierà paste dentifricie con una bassa concentrazione di fluoro.

I denti da latte sono estremamente delicati e la loro composizione minerale non ha la stessa durezza che avranno in seguito quelli permanenti. In seguito quando la prima dentizione sarà completata, potrete insegnare al bambino anche ad usare il filo interdentale o aiutarlo a fare una pulizia approfondita con gli scovolini per eliminare i residui di cibo e di placca negli spazi tra i denti.

Un’altra buona abitudine di prevenzione dei denti neri consiste nell'associare alla cura orale una dieta povera di cibi acidi e zuccherini. Gli acidi presenti nei cibi e nelle bevande gassate, infatti, provocano un’erosione graduale dello smalto, facilitando l’ingresso dei batteri nella cavità orale.

Scopri le nostre guide per aiutarti a mantenere una buona igiene orale per i tuoi bambini:

 

Utilizziamo i cookie per essere certi di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito Web. A tale scopo, ricordiamo e memorizziamo le informazioni su come lo utilizzi. Questa operazione viene eseguita utilizzando semplici file di testo chiamati cookie che risiedono sul tuo computer. Chiudendo questo messaggio o navigando a una pagina diversa all'interno di questo sito Web, accetti i nostri cookie su questo dispositivo in conformità con la nostra politica sui cookie a meno che non li abbia disabilitati.

Per saperne di più