Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Gran Bretagna
  • Belgio
  • Germania
  • Danimarca
  • Spagna
  • Finlandia
  • Francia
  • Grecia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Polonia
  • Portogallo
  • Svezia

Probiotici: alleati per prevenire la candidosi orale

La ricerca scientifica pone sempre più sotto la sua lente i probiotici, dei microrganismi vivi che a contatto con il microbioma dell’organismo possono riportare equilibrio alla flora batterica, apportando notevoli benefici ed esercitando un’azione di prevenzione sui disturbi dentali, gengivali e del cavo orale in generale. I probiotici, soprattutto i fermenti lattici, sono utilizzati per la cura dell’infezione vaginale e della candida (o mughetto) nelle donne, ma sono sempre più utilizzati anche per la guarigione della candida orale. Vediamo insieme il loro utilizzo, in particolare in presenza di candidosi orale.

zollette di zucchero formano dente cariato

Probiotici e salute orale

I probiotici sono sempre più utilizzati per contrastare gli attacchi dei batteri patogeni all'organismo e al cavo orale, ristabilendo una condizione di benessere.

Il microbioma orale presente nella bocca, infatti, consta di un numero notevole di batteri, che si dispongono sia sulla superficie della lingua che sul resto del cavo orale: una pulizia dentale non accurata, lo stress, un sistema immunitario più debole e una dieta poco salutare e ricca di zuccheri possono alterare la quantità di batteri patogeni dando vita a una proliferazione e provocando carie, infezioni alle gengive, infiammazioni gengivali, disturbi dentali, accumulo di placca e tartaro, gengivite e parodontite.

I probiotici intervengono allora sul microbioma locale in modo efficace per riequilibrare i batteri patogeni, agendo allo stesso tempo da cura per i disturbi già esistenti e da prevenzione sulle cause dei disturbi. L’assunzione di un corretto apporto di vitamine e probiotici può costituire una valida protezione.

Probiotici per prevenire patologie orali

La somministrazione di probiotici costituisce un valido metodo di prevenzione per il mantenimento della salute orale e per la riduzione del rischio di recidive.

Ovviamente la prevenzione non può prescindere dalla cura orale: utilizzare spazzolino e dentifricio adeguati in modo corretto nell’igiene quotidiana, pulire regolarmente gli spazi fra i denti con il filo interdentale e il collutorio in caso di necessità sono gesti che non possono mancare per mantenere una perfetta pulizia dentale.

I probiotici forniscono una potenzialità in più per prevenire infiammazione e disturbi dentali e gengivali.

Probiotici e candidosi orale: che probiotici usare

La candida orale è un’infezione causata da un fungo, candida albicans, che attacca le mucose della bocca e l’esofago e, solitamente, viene curata con antifungini, che possono però causare effetti collaterali e sviluppare nei vari ceppi resistenza al farmaco, con un antimicotico topico o con il bicarbonato e gli oli essenziali, annoverati tra i rimedi naturali. La candida può essere sia recidiva che cronica.

I sintomi della candida orale possono presentarsi come placche o una patina bianca sulla lingua e sulla mucosa orale e, talvolta, l'infezione può anche provocare dolore durante la deglutizione e la masticazione, una sensazione di bruciore e gonfiore, un gusto metallico o la scarsa percezione dei sapori.

Se invece l’infezione interessa principalmente l’esofago o il tratto terminale dell’intestino è necessario effettuare un test, solitamente condotto attraverso un tampone, per essere sicuri di esserne affetti.

Recenti studi hanno evidenziato come la guarigione con l'uso del probiotico Saccharomyces cerevisiae, categorizzato come lievito, può risolvere più velocemente i disturbi legati alla candida orale aumentando le difese immunitarie e bloccando la crescita del fungo, con una scomparsa dei funghi presenti in bocca e nel tratto gastrointestinale, una risoluzione delle lesioni e delle micosi della lingua e un abbattimento della potenza del batterio.

L'assunzione delle compresse GUM® PerioBalance® apportano alla bocca tutti i benefici dei lattobacilli in modo semplice ed efficace, rinfrescando l'alito con il loro fresco sapore di menta. Questi integratori alimentari naturali, da assumere per via orale, ristabiliscono l'equilibrio della flora batterica combattendo le infezioni e, se utilizzati in concomitanza di spazzolino, filo interdentale e collutorio, garantiscono il mantenimento della pulizia perfetta della bocca ottenuta con le sedute dal dentista.

Sono adatti anche a bambini, donne in gravidanza o adulti che seguono una dieta vegetariana, non contengono glutine e sono il modo più semplice ed efficace di migliorare con naturalezza l'equilibrio della flora batterica.

Probiotici e candidosi orale: modi e tempi di somministrazione

Nonostante i probiotici si trovino anche in alcuni alimenti, e possono quindi essere integrati nell'alimentazione quotidiana, la loro somministrazione avviene solitamente attraverso compresse masticabili o integratori, da assumere per un tempo che può andare dai 2 ai 3 mesi.

Per essere sicuri di stare utilizzando il probiotico giusto, però, è sempre meglio chiedere istruzioni al dentista, che farà un quadro generale delle condizioni del cavo orale del paziente e indicherà il probiotico migliore, la dose e i tempi di somministrazione adeguati.

Un aiuto veloce