Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Internazionale
  • Francia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Germania
  • Spagna
  • Svezia
  • Polonia
  • Belgio
  • Danimarca
  • Finlandia
  • Grecia

Gengive Sanguinanti

Le gengive gonfie o sanguinanti sono molto comuni, ma devono essere trattate in quanto possono essere un segno precoce di gengivite o altra malattia delle gengive. Scopri di più nella nostra guida facile da seguire.

Gengive sanguinanti

Sintomi delle gengive sanguinanti

A volte le gengive sanguinano un po' quando ti lavi i denti o passi il filo interdentale?

Se hai costantemente le gengive gonfie, rosse o sanguinanti, è importante intervenire, perché questi possono essere un segno di gengivite, la forma più lieve della malattia gengivale.

Se però non viene trattata adeguatamente, e in tempo, potrebbe sfociare nella forma più grave, la parodontite, e causare la perdita dei denti.

Ma non ti preoccupare: curare la gengivite di solito è veloce e facile.

Come già accennato, i sintomi principali dell’infiammazione alle gengive sono il gonfiore delle gengive e il sanguinamento gengivale durante lo spazzolamento del dente.

Se noti la presenza di sangue dopo aver lavato i denti, è consigliabile agire immediatamente per limitare ed eliminare subito il disturbo.

Cause delle gengive sanguinanti

Le cause delle gengive gonfie e sanguinanti possono essere diverse ed è importante trovare quella giusta. Alcune di queste sono:

  • Sistema immunitario debilitato
  • Sbalzo ormonale causato dalla gravidanza
  • Patologie o farmaci che inibiscono la coagulazione del sangue rendendo così più facile il sanguinamento delle gengive;
  • Abbassamento del sistema immunitario;
  • Scarsa attenzione nella cura orale;
  • Lo spazzolamento troppo energico;
  • L’utilizzo di uno spazzolino a setole dure;
  • Dieta sbilanciata e con carenza di vitamine.

Rimedi per le gengive sanguinanti

Se ti sanguinano le gengive, non spaventarti! La cosa migliore da fare è prenotare un appuntamento con il tuo dentista, che ti aiuterà a trovare la soluzione migliore.

Nel frattempo, continua con la tua normale routine di igiene orale, non interrompere il lavaggio dei denti e soprattutto la pulizia con lo scovolino o con il filo interdentale per evitare la formazione di placca e tartaro. Infatti è proprio negli spazi interdentali che tende ad accumularsi di più la placca, dove si annidano i batteri artefici dell'infiammazione gengivale. Scopri di più in questo video.

Se il lavaggio dei denti risulta doloroso, potresti provare a utilizzare uno spazzolino morbido uno spazzolino monociuffo e leggere di più sulla sensibilità dentale.

Puoi alleviare il disturbo con alcuni rimedi naturali come gli olii essenziali, diluiti in acqua e utilizzati come risciacquo, per disinfettare e sfiammare la gengiva arrossata. Sono consigliati l’olio essenziale di salvia, chiodi di garofano e menta. Anche il gel d’aloe vera può dare sollievo all’infiammazione se applicato direttamente sulle gengive infiammate.

Prevenzione delle gengive sanguinanti

Per mantenere le gengive sane, è necessario prendersi cura di denti e gengive ogni giorno. Ciò significa lavarsi i denti e passare il filo interdentale quotidianamente, accertandosi di aver pulito ogni parte della bocca, non soltanto la superficie dei denti ma anche gli spazi interdentali e sotto il margine gengivale per eliminare ogni traccia di placca batterica e limitare il rischio della proliferazione di altri batteri all’interno dei tessuti dentali.

Inoltre, dovrai effettuare una visita odontoiatrica due volte all'anno, in modo da individuare eventuali segni precoci di gengivite.

Nella vita di tutti i giorni, inoltre, si consiglia di non fumare e non assumere alcolici e di seguire una dieta ben equilibrata con il giusto apporto di vitamine e sali minerali.

Un aiuto veloce

Utilizziamo i cookie per essere certi di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito Web. A tale scopo, ricordiamo e memorizziamo le informazioni su come lo utilizzi. Questa operazione viene eseguita utilizzando semplici file di testo chiamati cookie che risiedono sul tuo computer. Chiudendo questo messaggio o navigando a una pagina diversa all'interno di questo sito Web, accetti i nostri cookie su questo dispositivo in conformità con la nostra politica sui cookie a meno che non li abbia disabilitati.

Per saperne di più