Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Internazionale
  • Francia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Germania
  • Spagna
  • Svezia
  • Polonia
  • Danimarca

Gengive bianche: qual è la causa e come risolvere il problema

Le gengive sono una parte della bocca che può essere interessata o colpita da diversi disturbi. Alla base, vi sono molti fattori che possono provocare problemi alle gengive, partendo da una scarsa cura orale, passando per abitudini alimentari sbagliate e terapie farmacologiche. Prendersi cura delle proprie gengive è fondamentale per la salute e il benessere dei denti che nelle gengive sono radicati e che quindi hanno bisogno che questo tessuto sia solido e sano. In questo articolo affronteremo in particolare il problema delle gengive bianche, dandovi consigli su quali siano i rimedi per la cura.

Sunstar GUM - null

Perché le gengive possono apparire bianche

Avere un sorriso sano richiede una cura del cavo orale che sia costante e quotidiana. Denti e gengive, ma anche guance e lingua devo essere in perfetta salute perché il vostro non sia un sorriso timido, e alla base della vostra tranquillità c’è una perfetta pulizia della bocca alla quale è strettamente collegato il suo benessere.

Lavarsi i denti ogni giorno, dopo ogni pasto, utilizzare il giusto spazzolino con il giusto dentifricio, ricorrere a filo interdentale e scovolino e praticare regolare sciacqui con il collutorio renda la pratica della pulizia orale impeccabile e aiuta nella prevenzione di diversi disturbi.

Trascurare, infatti, la cura di denti e gengive può provocare danni importanti a causa della placca, una pellicola incolore che, man mano che i residui di cibo non vengono rimossi e i loro batteri proliferano, comincia a rivestire la superficie del dente e ad aggredirlo.

Dalla placca, infatti derivano problemi come tartaro, carie, alitosi e gengiviti, disturbi che possono a loro volta generarne altri.

Se sorridendo allo specchio vi accorgete che le vostre gengive non sono più rosse e non hanno più un aspetto sano, ma sono caratterizzate da un colore tendente al bianco, domandatevi subito se la vostra cura orale sia stata sufficiente. Questo problema, infatti, è sicuramente da imputare alla scarsa attenzione nella pulizia quotidiana dei denti. Tuttavia, vi possono essere anche altre cause scatenanti, tra cui la reazione ad alcune soluzioni o ad alcuni farmaci.

Anche le infezioni micotiche possono rendere bianche le gengive, in particolare i funghi come la candida e il mughetto orale che infettano il cavo orale in vari modi, spesso anche a causa dell'assunzione di determinati farmaci, e che possono essere contrastati in maniera efficace con l'assunzione di medicinali antimicotici.

L'insorgere di tali infezioni micotiche e di questo scolorimento delle gengive è molto frequente nei bambini, specie in presenza di apparecchi e otturazioni, e negli anziani con protesi dentarie, mentre negli adulti spesso rivela un indebolimento del sistema immunitario, il più delle volte a causa dello stress o come effetto collaterale di cure a base di cortisone o di radioterapia.

Altri fattori esterni che possono provocare una perdita di colore delle vostre gengive sono la leucoplachia, un disturbo causato maggiormente dal tabacco, infezioni, mal nutrizione o abbassamento delle difese immunitarie.

Responsabile delle gengive bianche sono anche l’anemia e il lichen planus orale, una patologia infiammatoria che rende bianche le gengive.

Tra le altre cose, infine, anche il diabete ha un ruolo importante nella comparsa di queste macchie bianche sulle gengive e in alcuni casi, queste si manifestano anche nelle donne in gravidanza.

Come curare le gengive bianche

Nonostante il disturbo delle gengive bianche sia importante e possa avere conseguenze anche gravi sulla salute della bocca, esistono rimedi per curarle e alleviare la sensazione di dolore, ridurre gradualmente il gonfiore fino a farlo scomparire, eliminare le macchie bianche e prevenire il rischio che i problemi si ripresentino.

Sicuramente, tra i consigli più validi vi è sicuramente quello di procedere con una visita dal dentista che saprà pronunciarsi con una diagnosi precisa e saprà definire quale trattamento sia meglio intraprendere per andare incontro alla guarigione.

Le gengive bianche verranno trattate dal dentista attraverso una terapia mirata, coadiuvata anche da antibiotici in alcuni casi. Quello che sarà necessario prevedere in seguito è una maggiore attenzione della pulizia orale che dovrà essere, per un breve periodo, supportata anche dall’uso di un collutorio antibatterico che possa aiutare a mantenere il giusto equilibrio della flora del cavo orale. Si tratta di collutori che non devono essere diluiti in acqua.

Scopri gli altri articoli sulla salute delle gengive:

Utilizziamo i cookie per essere certi di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito Web. A tale scopo, ricordiamo e memorizziamo le informazioni su come lo utilizzi. Questa operazione viene eseguita utilizzando semplici file di testo chiamati cookie che risiedono sul tuo computer. Chiudendo questo messaggio o navigando a una pagina diversa all'interno di questo sito Web, accetti i nostri cookie su questo dispositivo in conformità con la nostra politica sui cookie a meno che non li abbia disabilitati.

Per saperne di più