Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Gran Bretagna
  • Belgio
  • Germania
  • Danimarca
  • Spagna
  • Finlandia
  • Francia
  • Grecia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Polonia
  • Portogallo
  • Svezia

Denti gialli nei bambini: prevenzione, cause e rimedi

Come molti disturbi dentali, i denti gialli sono un inestetismo che può riguardare anche i bambini. Le cause di questo disturbo, che affligge prevalentemente l’estetica della bocca e lo strato più superficiale del dente, possono essere diverse, di natura genetica o di pulizia dei denti, in ogni caso è una condizione che può creare disagio, da risolvere per restituire benessere all'organismo, salute al sorriso dei bambini e la sua naturale bellezza.

Sunstar GUM - Denti Gialli nei Bambini: cause, rimedi e prevenzione | GUM®

●      Denti da latte gialli nei bambini: prima dentatura

●      Denti da latte gialli nei bambini: cause

●      Denti definitivi gialli nei bambini: cause

●      Bambini e denti gialli: rimedi

●      Bambini e denti gialli: prevenzione

Denti da latte gialli nei bambini: prima dentatura

I primi dentini da latte spuntano nell'arco che va dai sei mesi di vita del bambino ai sei anni circa. Può accadere che la prima dentatura dei bambini presenti delle macchie gialle. Se il genitore nota delle macchie gialle nei dentini appena spuntati si consiglia di chiedere un consulto all'odontoiatra, in modo da scongiurare eventuali disturbi futuri.

Le cause possono essere molteplici, spesso legate alla poca dimestichezza con gli strumenti per l'igiene orale. Anche alcuni antibiotici possono lasciare questo disturbo. Vediamo insieme in maniera più approfondita quali sono le cause di ingiallimento dei denti dei bambini.

Denti da latte gialli nei bambini: cause

●      scarsa igiene orale

●      presenza di batteri nel cavo orale

●      una alimentazione poco attenta

●      apparecchio ortodontico

●      carenza di calcio

●      traumi

●      assunzione di alcuni farmaci

I denti decidui, o da latte, sono molto sensibili, e quindi ugualmente soggetti a macchiarsi. Come abbiamo detto, i fattori che provocano denti gialli nei bambini possono essere molteplici.

La causa più frequente è senz'altro una scarsa igiene dentale: una bocca poco curata, dove l’utilizzo dello spazzolino non è costante e accurato, può favorire la formazione di placca, tartaro e macchie gialle alla superficie dei denti. Per questo motivo è necessario che i genitori insegnino al bambino la pratica di una corretta cura dentale quotidiana, accompagnandolo nella scoperta della propria bocca e del corretto metodo di spazzolamento.

I denti da latte gialli potrebbero però anche indicare la presenza di batteri nel cavo orale, che potrebbero aver raggiunto le gengive e modificato la colorazione del dente.

Infine, un’alimentazione poco attenta, con un alto consumo di liquirizia e cibi e bevande molto zuccherate che producono pigmenti che rischiano di aderire allo smalto, ma anche l’apparecchio ortodontico, una carenza di calcio, dei traumi o l’assunzione di alcuni farmaci potrebbero costituire altre cause di comparsa di ingiallimento infantile dei denti, e le conseguenti alterazioni del loro colore.

Per questo motivo è sempre meglio consultare il proprio dentista per approfondire la causa e trovare una soluzione.

Denti definitivi gialli nei bambini: cause

●      scarsa igiene orale

●      consumo di alimenti e bevande zuccherate

●      apparecchio ortodontico che rende più difficile la pulizia

●      malattie ereditarie

●      un trauma che può indebolire il dente causandone l’ingiallimento andando a rovinare la formazione dello smalto

●      formazione di carie

●      smalto dentale sottile che lascia intravedere la dentina interna di colore giallo, solitamente riscontrabile sui primi molari e sugli incisivi, placca e tartaro e l’assunzione di alcuni farmaci

Ancor più che per i denti da latte, le macchie sui denti permanenti dei bambini sono meritevoli di attenzione e per questo vi consigliamo di rivolgervi al vostro dentista di fiducia e di effettuare controlli periodici.

Bambini e denti gialli: rimedi

●      lavarsi i denti dopo i pasti

●      frutta che previene la formazione delle carie

●      controlli periodici dal dentista

●      sbiancamento dei denti

●      latte materno

Impostare insieme al bambino alcune sane abitudini, come lavarsi accuratamente i denti dopo ogni pasto, può prevenire e aiutare a combattere l’ingiallimento dei denti. Alcuni bambini non amano particolarmente lavarsi i denti e i bambini molto piccoli corrono il rischio di ingerire il dentifricio e assorbire così una quantità troppo alta di fluoro, che rischia di provocare fluorosi, un disturbo che si manifesta con macchie bianche sullo smalto dentale.

È importante quindi scegliere il dentifricio più adatto in base alla fascia di età:

●       il Dentifricio GUM® KIDS è indicato per i dentini da latte dei bambini dai 2 ai 6 anni

●       il Dentifricio GUM Junior è invece ideale per i bambini dai 7 anni in su, quando cominciano a spuntare i denti permanenti

Inoltre, utilizzare spazzolini con personaggi accattivanti può aiutare il bambino a rendere il momento della pulizia dei denti divertente.

Per proteggerli dalla formazione della placca, possiamo proporre loro a fine pasto un pezzettino di mela, di fragola o di banana: questi tipi di frutta contengono lo xilitolo, che allontana la placca e previene la formazione di carie.

Fare dei controlli periodici dal dentista è un altro modo per combattere i problemi ai denti e preservare denti bianchi: in caso di denti gialli il dentista può proporre l’utilizzo, insieme al dentifricio, del bicarbonato di sodio. La sua azione sbiancante può aiutare a combattere il disturbo, ma è indispensabile consultare prima il dentista e attenersi alle sue indicazioni.

Il dentista può anche ritenere opportuno, una volta appurate le cause dei denti gialli, attuare un processo di sbiancamento dei denti, conducendo una pulizia dentale o prescrivendo una sostanza sbiancante che migliori la salute dentaria. La penna sbiancante, da utilizzare in genere a casa, è invece poco indicata per i dentini dei bambini.

Il latte materno, ricco di calcio e fosforo, aiuta anche a rafforzare i denti e a prevenire eventuali disturbi, perciò può essere considerato una forma di prevenzione fin dalla più tenera età della dentizione. Già durante la gravidanza, l’assunzione di vitamine e acido folico interviene positivamente sulla formazione dei denti mettendo in atto una grande azione di protezione da eventuali disturbi.

Con la crescita introdurre l’utilizzo di collutori, filo interdentale e scovolino è un grande aiuto per la prevenzione della salute orale e il rinforzo della dentatura.

Bambini e denti gialli: prevenzione

Fin dalla gravidanza si può agire per prevenire i denti gialli nei bambini, vediamo come:

●      le neomamme dovrebbero mantenere una dieta ricca di vitamina c e d e di acido folico, che contribuiscono alla salute dei denti

●      evitare farmaci contenti tetracicline

●      optare, nel caso in cui sia possibile, per l'allattamento al seno, un'ottima protezione per i denti dei bambini

●      insegnare ai bambini una corretta igiene orale e accompagnarli alla scoperta di dentifricio e spazzolino, insegnando loro a spazzolare bene i denti per rimuovere tutti i residui di cibo e prevenire la formazione di placca, tartaro e carie

Un aiuto veloce