Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Gran Bretagna
  • Belgio
  • Germania
  • Danimarca
  • Spagna
  • Finlandia
  • Francia
  • Grecia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Polonia
  • Portogallo
  • Svezia
Ragazza con ulcera alla bocca

Ulcere della bocca: cause, trattamenti e metodi di prevenzione

Le ulcere della bocca non sono rare, ma possono essere molto spiacevoli. Molte persone sperimentano questo problema ad un certo punto della loro vita, e anche se provoca un sacco di fastidio, nella maggior parte dei casi, è piuttosto innocente. Ma in alcuni casi, le ulcere in bocca possono derivare in problemi di salute orale più grandi da affrontare.

Questo articolo vi aiuterà a capire la differenza tra i tipi di ulcere della bocca, perché si verificano, come prevenirli, e come trattarli.

Cosa sono le ulcere della bocca?

Le ulcere della bocca sono piaghe dolorose che appaiono all'interno della bocca - possono essere sulla lingua, gengive, palato della bocca, guance interne o labbra interiori. Esse tendono ad essere rotonde o di forma ovale, e bianche, gialle o di colore grigio con un rossore gonfio che le circonda. In molti casi queste ulcere sporgono leggermente, in modo da poterle sentire facendo scorrere la lingua o il dito sull'area interessata (questo rende anche le ulcere della bocca facili da mordere durante la masticazione. Ahi, che male!).

Ci sono diversi tipi di ulcere della bocca, che è in realtà un termine più ampio. Ecco una guida rapida per comprendere le distinzioni.

Diversi tipi di piaghe orali

Ulcere della bocca è un termine generale per le piaghe sulla mucosa orale, lo strato morbido che copre l'interno della bocca. I due tipi più comuni di ulcere della bocca includono:

  • Ulcere aftose: Piccole lesioni che appaiono all'interno della bocca. Le ulcere aftose non sono contagiose, ma a volte possono rendere difficile la masticazione, parlare e deglutire.
  • Ulcere traumatiche: La mucosa orale è un tessuto sensibile che è facilmente danneggiabile, ad esempio da un eccessivo calore o freddo, da un morso accidentale, dallo sfregamento contro i bordi taglienti, da un cibo duro o tagliente, o anche da stimoli chimici o di irradiazione. Lesioni come queste sono chiamate ulcere traumatiche.

Ci sono anche diverse condizioni più gravi, come la gingivostomatite e il mughetto orale, ma colpiscono principalmente i bambini (giovani). Ci concentreremo sulla prima categoria: le ulcere aftose. Quindi diamo un'occhiata al perché avvengono, e come è possibile prevenirle.

Uomo con dolore causato da ulcere alla bocca

Cosa causa le ulcere aftose?

Come abbiamo detto prima, l'interno della bocca ha uno strato superiore protettivo – la mucosa orale – che viene colpito o danneggiato nel caso di afte, lasciando le cellule nervose esposte. Una volta esposte, queste terminazioni nervose possono essere ulteriormente irritate da cibo, bevande, saliva e persino dal contatto con l'aria.

Anche se molte persone sono colpite da ulcere aftose, non si sa molto sulle cause esatte. Tuttavia, gli esperti hanno suggerito alcuni fattori predisponenti:

  • La genetica. In molti casi, le persone che soffrono di ulcere aftose ricorrenti hanno (stretti) parenti che hanno lo stesso problema.
  • Danni fisici alla bocca e al tessuto orale. Forse hai morso la tua guancia interiore troppo forte, o bevuto qualcosa di troppo caldo. Questo tipo di danno è spesso causato anche da apparecchi dentali e dispositivi ortodontici. Ad esempio, qualcuno che deve adattare agli attacchi dell'apparecchio ortodontico avrà probabilmente un rischio maggiore di ulcere aftose.
  • Lo stress può contribuire alle ulcere aftose. Questo è vero per tante condizioni di salute. Quando le persone hanno a che fare con alti livelli di stress mentale tendono ad essere più suscettibili a numerosi problemi tra cui appunto le ulcere aftose.
  • Cambiamenti ormonali, disfunzione immunitaria, carenze nutrizionali (come vitamine, ferro o acido folico), e reazioni allergiche sono anch'esse in grado di contribuire.
  • Fattori sistemici. Malattie come la malattia di Crohn, la colite ulcerosa o l'HIV possono essere la causa di ulcere aftose. Ne discuteremo in modo più dettagliato di seguito.

Dal momento che gli esperti non sanno esattamente cosa causa le ulcere aftose, in generale, non c'è alcun modo infallibili per prevenirle. Ma ci sono buone abitudini e routine quotidiane che possiamo implementare per ridurre la loro probabilità.

Come prevenire le ulcere aftose

Sfortunatamente, prevenire le ulcere aftose è molto impegnativo. Quando la causa è rappresentata da un singolo fattore chiaro, è possibile individuare e affrontare tale problema, ma spesso non è questo il caso. Di conseguenza vale la pena monitorare le potenziali connessioni e la relativa condivisione di informazioni con il vostro dentista.

Se stai vivendo afte ricorrenti, il passo più importante e prezioso che puoi fare è prestare attenzione alle possibili correlazioni al problema. Potresti anche considerare di tenere un diario di ciò che consumi. Quando noti ulcere aftose, puoi legarle a qualcosa che hai mangiato o bevuto? È possibile che tu abbia avuto una reazione a un farmaco? Stai prendendo una o più vitamine o sostanze nutritive specifiche essenziali nella tua dieta?

Attraverso la tua routine di igiene orale, ti sarà più semplice prestare attenzione ai possibili collegamenti con le ulcere della bocca, considerando inoltre che anche alcuni prodotti per la cura orale potrebbero essere dei contributori. In tal caso, prova ad utilizzare prodotti delicati (ad es. spazzole a setole morbide) o con ingredienti naturali.

Cura dei denti e delle gengive

Come trattare le ulcere aftose

Le ulcere aftose rappresentano un dolore molto difficile da affrontare mentre sono presenti, quindi esploriamo alcune azioni che puoi intraprendere per ottenere un sollievo immediato e accelerare la guarigione.

Il miglior trattamento per le ulcere aftose è un prodotto che aggiunge uno strato protettivo sopra l'ulcera, impedendo un'ulteriore esposizione a cose come aria, cibo e bevande che possono irritare e infiammare la ferita.

GUM® offre una linea di trattamenti per le ulcere aftose con la linea GUM AftaClear appositamente realizzata a questo scopo. A seconda delle preferenze, è possibile trovare:

Come regola generale, è anche consigliabile evitare cibi e bevande acide o piccanti durante il trattamento di ulcere aftose.

Ulcere della bocca: implicazioni per la salute orale e generale

Se si verificano ulcere aftose ricorrenti, ci si potrebbe chiedere se è qualcosa di cui preoccuparsi. È ragionevole. Quando particolarmente gravi o ripresentanti, le ulcere aftose possono essere associate a problemi di salute più gravi, tra cui malattie infiammatorie intestinali (ad esempio, malattia di Crohn), malattie celiache e carenze del sistema immunitario.

Se notate che le vostre ulcere aftose sono particolarmente grandi, dolorose, frequenti o persistenti, è consigliabile chiedere al vostro medico. Il dentista potrebbe essere in grado di aiutarti con problemi come denti affilati o apparecchi dentali, ma condizioni di base più gravi possono richiedere l'attenzione di un medico.

Tuttavia occorre tenere in considerazione che le ulcere aftose sono molto comuni (si stima che 1 persona su 5 le abbia regolarmente). In generale, non sono particolarmente preoccupanti anche se possono essere molto fastidiose e irritanti da affrontare.

Pratica una buona cura orale, tieni traccia di quando si verificano e affronta in modo proattivo le ulcere della bocca quando si verificano.