Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Gran Bretagna
  • Belgio
  • Germania
  • Danimarca
  • Spagna
  • Finlandia
  • Francia
  • Grecia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Polonia
  • Portogallo
  • Svezia

Come usare il collutorio: guida rapida

Per una perfetta cura orale è importante non tralasciare nessun passaggio della pulizia dentale quotidiana. Il collutorio è una soluzione antibatterica che, utilizzata dopo il lavaggio dei denti, aiuta a completare la pulizia riducendo il numero di placca batterica del cavo orale. Fondamentale è, quindi, che non manchi mai nel mobiletto del bagno insieme al giusto spazzolino e dentifricio e al filo e allo scovolino interdentali, per il benessere giornaliero degli adulti.

donna versa collutorio

In questa guida breve e utile, scopriamo insieme se i collutori sono tutti uguali e cerchiamo di capire l’importanza del loro utilizzo quotidiano per la cura della bocca e del sorriso, concentrandoci anche sulle differenze tra collutorio disinfettante, collutorio con Clorexidina, collutorio per afte e collutorio antinfiammatorio e cercando di capire insieme in quali occasioni sono più indicati.

A cosa serve il collutorio

Come abbiamo detto, il collutorio è una soluzione antibatterica che aiuta a rendere più efficace la pulizia quotidiana di bocca e denti e presenta molti benefici.

La sua composizione, infatti, riduce il numero di batteri presenti nel cavo orale, agendo da prevenzione per la formazione di placca e tartaro e da protezione per le gengive, dando un valido aiuto nel mantenere denti più bianchi e in salute. Allo stesso tempo, il collutorio contribuisce anche a pulire la lingua e quindi rientra tra i rimedi per combattere e prevenire l’alitosi.

Come si usa il collutorio

Usare il collutorio è estremamente semplice. Una volta effettuata la pulizia dei denti, si procede a fare degli sciacqui con una piccola dose di prodotto, diluito o meno a seconda delle indicazioni. Ci si può aiutare versando il liquido in un bicchiere e inserendolo in bocca a piccoli sorsi, utilizzando l’apposito dosatore solitamente incluso nella confezione insieme al flacone.

È importante che la soluzione raggiunga ogni parte della bocca, in modo da agire efficacemente su denti e gengive; altrettanto importante è fare attenzione che il collutorio non venga ingerito. Una volta terminato lo sciacquo, che dovrebbe durare intorno ai 30 secondi, è il momento di espellere il collutorio: la pulizia è terminata! Non è necessario sciacquare la bocca con acqua.

In caso di mal di gola, il collutorio può essere utilizzato per compiere dei gargarismi, in modo da alleviare il dolore e disinfettare la zona.

Spesso è consigliato utilizzare il collutorio una volta al giorno, preferibilmente la sera, in quanto durante la notte la bocca è più sottoposta agli attacchi dei batteri.

Per un utilizzo ottimale del collutorio è sempre bene leggere attentamente le indicazioni sul foglietto illustrativo o sulla confezione.

Tipi di collutorio: quando usarli

Esistono in commercio vari tipi di collutori, per capire quale sia il più adatto alle vostre esigenze è sempre preferibile chiedere consigli al dentista. Soprattutto in caso di gengiviti e disturbi ai denti o di utilizzo di un collutorio antinfiammatorio e prodotti dalle proprietà antisettiche come il collutorio con Clorexidina come principio attivo, che possono avere anche effetti collaterali e sono soggetti all’interazione con ingredienti contenuti nei dentifrici come il sodio, è preferibile rivolgersi a uno specialista. In particolare, si consiglia di verificare sempre che la formulazione sia senza alcool.

Chi porta apparecchi ortodontici sa quanto la pulizia dentale sia più difficoltosa e, allo stesso tempo, più necessaria. Il collutorio GUM® ORTHO è appositamente pensato per favorire la pulizia in caso di apparecchi, prevenendo la formazione di carie, riducendo l’accumulo di placca e rinforzando lo smalto dei denti. I suoi ingredienti, poi, fra cui aloe vera ed estratto di zenzero, hanno proprietà lenitive su eventuali irritazioni gengivali, prevenendo la comparsa di infiammazioni.

Per chi soffre invece dei sintomi di denti sensibili e di irritazione gengivale, dovuti allo stress della vita quotidiana, ad alimenti non sempre sani e al fumo, GUM ha progettato il collutorio GUM SensiVital®: il suo fresco sapore di menta aiuta anche in caso di alito cattivo e remineralizza i denti con il Fluoro e l’Isomalto proteggendone la salute. Questo collutorio può essere utilizzato due volte al giorno; insieme a uno spazzolino a setole morbide e al dentifricio della stessa linea potrà migliorare la salute della bocca.

Il collutorio GUM Afta Clear®, invece, aiuta in caso di afte in bocca, le fastidiose e dolorosissime ulcere che possono comparire sulla lingua, sulle gengive, sul palato o all’interno di labbra e guance. Questo collutorio disinfettante non provoca bruciore e accelera la guarigione delle afte, fornendo una prevenzione per la loro ricomparsa.

Se si cerca invece un collutorio per uso quotidiano, che ci aiuti a mantenere denti e gengive sane giorno dopo giorno, grazie ai benefici antiossidanti del coenzima Q10, degli estratti naturali del melograno e all'azione anti-placca del Fluoro, il collutorio GUM ActiVital® è quello che fa per noi.

Collutorio per bambini: quando e perché usarlo

Solitamente, fatte salve esigenze particolari, l’utilizzo del collutorio è sconsigliato per i bambini sotto i 6 anni, in quanto la sua alta composizione di Fluoro può danneggiare la bocca dei più piccoli. Anche il rischio di ingestione, e un sapore non propriamente accattivante per i bambini, contribuiscono a posticipare l’ingresso del collutorio nella pulizia dei bambini piccoli.

Per fornire però una protezione ai denti permanenti dei più piccoli, GUM ha creato il delicato collutorio GUM Junior 7+, che contiene estratti naturali di fiori di camomilla e ha un accattivante gusto alla fragola, per rinforzare la dentatura dei bambini, prevenire l’accumulo di placca e carie e la comparsa di macchie, e garantire una crescita sana ai denti del bambino.

Un aiuto veloce